La città di Mantova

Per conoscere a fondo Mantova occorre entrare nel suo tessuto vivo, percorrerla tutta scoprendone i dettagli più nascosti, passando da un portico all’altro, da una piazza all’altra e sbirciando, all’interno dei palazzi, gli splendidi e inaspettati giardini storici. Vivere Mantova significa conoscere i suoi abitanti, frequentare i luoghi d’incontro, passeggiare sul lungolago, andare a teatro, assistere ai concerti nei palazzi e nelle piazze cittadine, fare shopping in negozi, mercati e gustare i piatti della cucina mantovana. Le istituzioni e le associazioni culturali mantovane organizzano tutto l’anno eventi, spettacoli, concerti, conferenze e mostre all’interno dei luoghi simbolo della città, che diventano protagonisti di un dialogo continuo tra la bellezza antica e la modernità dei linguaggi culturali.

Con i suoi numerosi parchi e giardini, il Parco di Belfiore, il Parco Periurbano, il Bosco Virgiliano e i giardini Vecchi e Nuovi di Belfiore di Giuseppe Roda, i giardini Valentini, il giardino del Lungorio IV Novembre, Piazza Lega Lombarda, Piazza Virgiliana, la città consente anche piacevoli momenti di relax all’aria aperta e di ristoro. Per gli amanti delle curiosità e delle antichità, ogni terza domenica del mese, si tiene il mercatino dell’antiquariato. Da segnalare inoltre il mercato settimanale del giovedì in centro storico e quello contadino del sabato mattina sul Lungorio, adiacente alle Pescherie, dove è possibile acquistare, direttamente dai produttori, formaggi, paste fresche e altri prodotti tipici.

Per la ricchezza e le dimensioni del suo patrimonio culturale e monumentale, Mantova richiede una permanenza di più giorni. Solo così è possibile immergersi nell’atmosfera accogliente di questa città dal fascino rinascimentale che sa emozionare il visitatore.

Vuoi essere il primo a saperlo?

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi le anteprime delle offerte
Oppure
Seguici su